Regala alla Tua Amata un Giorno di SPA in Casa “Fai-Da-Te” (Compleanno, Anniversario, San Valentino)

Una giornata di spa casalinga: collage delle caratteristiche principali
Il gatto è opzionale

Quest’anno mi sono scervellato per delle settimane su che regalo fare per il compleanno della mia ragazza.

Vestiti no perché non ne capisco niente. Stessa cosa per i trucchi. Prendere un braccialetto mi sembrava banale. Il budget era abbastanza limitato. 

Non sapevo proprio cosa regalarle.

I giorni passavano e la data del compleanno si avvicinava. Il tempo era agli sgoccioli e le idee scarseggiavano. Finché una sera, mentre stavamo guardando insieme un film mi misi a farle dei grattini. Dopo un po’ disse: “se per il mio compleanno mi regali un’ora così, sarò più che contenta!”. E così mi venne l’idea: per il suo compleanno avrei potuto improvvisare una SPA in casa mia e dedicarle le mie migliori attenzioni.

LEGGI TUTTO

Fallisci Presto, Fallisci Spesso, Vai Avanti

Uno degli errori di giudizio più antipatici che esistano è la cosiddetta “distorsione della sopravvivenza” (“survivorship bias” in inglese). Il concetto che sta dietro questo termine è semplice: siamo portati a vedere solo i vincitori, coloro che sono sopravvissuti all’evoluzione, che hanno trionfato.

Anche a me che non sono né ricco, né famoso, né particolarmente talentuoso, capita di sentirmi dire che sono bravo e vado bene in tutto quello che faccio (solo perché me la cavo con gli studi e nello sport). Le persone pensano che io abbia tutto sotto controllo e che sia in grado di riuscire in tutto quello che faccio.

La verità è che negli anni ho collezionato tantissimi fallimenti. Più di quanti ne riesca a contare/ricordare:

  • Ero (e forse sono tutt’ora) un disastro nelle relazioni sentimentali.
  • Sebbene stia studiando ingegneria, il 95% dei progetti di meccanica che ho provato a portare avanti in passato sono stati dei totali fallimenti.
  • Ho buttando tanto tempo e risorse in pagine Instagram e Facebook che non sono arrivate da nessuna parte.
  • Ho avudo molti problemi di salute non indifferenti (preferisco non parlarne), che hanno stroncato la mia carriera sportiva.
  • E ho fatto tanti, tanti altri errori.

Idee sbagliate, collaborazioni sbagliate, tempo buttato via. Solo perché non li puoi vedere, non significa che le persone non abbiano commesso molti errori. E tutti quanti abbiamo il nostro bagaglio di errori.

Questo è il motivo per cui amo la lezione di Will Smith sul fallimento (video in inglese):

“Sbaglia presto, sbaglia spesso, va avanti”

– Will Smith inizia il video parlando in questo modo

“Il fallimento è dove risiedono tutte le lezioni. Devi vivere nella zona in cui sei quasi certo di fallire.”

– dice, e aggiunge:

“Far pratica è fallire in maniera controllata.”

È meglio se il fallimento arriva presto, avviene rapidamente, è piccolo e contenuto. Fallire è ciò che ti permette di scartare ciò che non funziona, per concentrarti su ciò che funziona.

Fallisci presto, fallisci spesso, vai avanti.

E non smettere finché non vedremo anche te come un vincitore.

7 Regole per Avere Successo – Guida Rapida e Libro

Questo articolo riassume “Le 7 Regole per Avere Successo” (in inglese “The 7 Habits of Highly Effective People”), scritto da Stephen Covey. Ti spiegherò i concetti fondamentali contenuti nel libro, in modo che tu possa applicarli fin da subito anche senza leggerlo (432 pagine sono tantine)

Il significato del libro

Le 7 Regole per Avere Successo (by Stephen R. Covey) è un libro di automiglioramento. Si basa sul pensiero di Covey, per il quale noi vediamo il mondo basandoci interamente sulle nostre percezioni (come se ognuno di noi avesse un paio di occhiali differente).

Per cambiare determinate situazioni, dobbiamo prima cambiare noi stessi, e prima ancora di cambiare noi stessi dobbiamo quindi essere in grado di cambiare le nostre percezioni.

Tutti quanti vogliamo avere successo, e la strada verso il successo si costruisce partendo dalle giuste abitudini.

Se hai tempo leggiti il libro (una lettura secondo me molto interessante (link Amazon, link eBay), se no puoi farti bastare il mio riassunto.

Le 7 Regole per Avere Successo, Riassunte in Breve

Come fai a dare la giusta direzione alla tua vita? Magari in maniera costruttiva ed efficace? Ci vuole un modello, un modello su cui basare le proprie azioni e le proprie abitudini.

Sono 7 regole da seguire. Le prime 3 ti condurranno all’indipendenza (una vittoria personale), le successive 3 ti condurranno all’interdipendenza (una vittoria pubblica), mentre l’ultima regola ti aiuterà ad ottimizzare il tutto

le 7 regole per avere successo, schema

1. Diventa proattivo (la prima delle 7 regole per avere successo)

Più sei proattivo, maggiore è il tuo “circolo di influenza”, ovvero ciò che puoi controllare della tua vita. La proattività dipende dalla tua capacità di riconoscere le tue responsabilità e la tua influenza. E’ il primo grande passo che ti permetterà dalla dipendenza all’indipendenza. Da questo momento in poi inizierai a determinare la tua vita utilizzando una tua programmazione. Sei conscio del fatto che sei tu a decidere del tuo destino, e con questa consapevolezza ti metterai al lavoro.

le 7 regole per avere successo, proattività vs passività

Nota personale: ogni mattina, quando ti alzi, devi ripeterti che il tuo futuro dipende dalle tue azioni. Sei tu il fautore del tuo destino e devi esserne ben conscio.

2. Parti dall’obiettivo finale

Devi avere una visione, una missione da completare. Cominciare dalla fine significa che quando oggi fai la decisione di raggiungere un determinato obbiettivo, agirai di conseguenza tutti i giorni, con consistenza e perseveranza, verso quella meta. Realizzi ciò che ritieni importante nella vita, ciò per cui combatti, ciò che vuoi realizzare

3. Fai prima le cose importanti (stabilisci delle priorità)

“Tu devi decidere quali siano le tue maggiori priorità ed avere il coraggio – piacevolmente, sorridendo, senza scusarti – di dire ‘no’ alle altre cose. Ed il modo in cui puoi farlo è nell’avere un grande ‘si’ che ti brucia dentro. Il nemico del ‘meglio’ è spesso il ‘buono’.”

Stephen R. Covey

Per avere successo ci vuole disciplina. Per avere successo bisogna agire. Ma non basta agire, devi fare le cose davvero importanti. Devi fare quelle azioni che più ti portano vicino ai tuoi obbiettivi. Per questo motivo devi darti delle priorità, altrimenti rischierai di perdere tempo in cose inutili. Questo è l’ultimo passo verso l’indipendenza. Adesso dovrai strutturare le giuste relazioni con le giuste persone (interdipendenza selezionata)

4. Vinci e fai vincere

Vuoi essere indipendente, ma ad un certo punto salta fuori il paradosso per cui, se vuoi ottenere di più, devi cooperare con altre persone. Sai quanto vali, ma riconosci anche che necessiti dell’altra persona ed è fondamentale dare e ricevere amore. Puoi ottenere ciò pensando che sia sempre possibile una vittoria per entrambi. In caso di conflitto cercherai sempre una soluzione che è giusta per tutte le parti ed in cui non ci sono perdenti

5. Cerca prima di capire, quindi di essere capito

“Cerca prima di capire, poi di essere capito.”

Stephen R. Covey

Concentrati inanzitutto sul comprendere l’altra persona e, dopo averla ascoltata ed interiorizzato il suo punto di vista, solo allora dovrai impegnarti per essere capito. Questa abitudine si chiama “ascoltare” e non è cosa da tutti, anche se è una qualità basilare per un leader o un allenatore

6. Coopera con gli altri

La sesta delle 7 regole per avere successo, richiesta per raggiungere l’interdipendenza. Devi cooperare; ciò significa che il tuo approccio è fondamentalmente basato sul rispetto, sulla cooperazione e sulla fiducia. Cooperando, le differenze con un’altra persona diventano punti di forza, che daranno a te ed al tuo partner un passo più spedito verso il traguardo

7. Affila la lama

L’ultima delle 7 regole per avere successo è fare manutenzione. Per avere successo devi continuamente rinnovare e migliorare il tuo strumento più importante: te stesso. Fai esercizio, riposati e medita tutti i giorni. Terrai il tuo corpo, la tua mente e le tue relazioni in equilibrio, senza rischiare di svalvolare.

Adesso è il tuo momento

Puoi decidere di continuare tranquillo per la tua strada, o implementare qualcuna di queste 7 regole per avere successo, all’interno delle tue abitudini giornaliere.

Se sei bravo potresti essere già sulla buona strada verso l’indipendenza, essendo magari già proattivo e dandoti delle priorità.

In ogni caso:

“Impara, datti da fare e sii gentile con le altre persone, ma ricordati anche di apprezzare la vita.”

Riccardo Farneti

BONUS:

LIBRO: Le sette regole per avere successo – Stephen R. Covey (Link AmazonLink eBay)

ARTICOLO: Come Diventare Fortunati – La Formula Completa